Get Adobe Flash player

Insieme per dire no ai rifiuti di Roma a Fiumicino e Cerveteri

LAssociazione teRRRe insieme ad altre 48 realtà tra Associazioni Comitati Proloco e Consulte del territorio di Fiumicino dicono No ai rifiuti di Roma a Fiumicino e Cerveteri.
Lo fanno di concerto con un Manifesto in cui chiedono Al Sindaco della Città Metropolitana, al Delegato all’ambiente dell’area metropolitana, al Consiglio Metropolitano un immediato atto amministrativo che annulli la nota del Servizio 1 – Gestione Rifiuti- avente per oggetto: “Individuazione delle aree idonee alla localizzazione degli impianti di gestione dei rifiuti” con relativa cartografia, inviata ai Comuni dell’Ente di area vasta, e di conseguenza la predisposizione di una nuova cartografia aggiornata e alla Regione Lazio di recepire l’annullamento dello stesso atto.
Chiedono che tutti gli enti territoriali interessati, dalla Regione Lazio alla Città Metropolitano fino ai Comuni di Fiumicino e di Cerveteri agiscano tempestivamente e con la massima trasparenza, mediante atti amministrativi ufficiali affinché questa area sia dichiarata, strategica di interesse primario e pertanto intoccabile.
Il Manifesto delle Associazioni è stato protocollato alla Città metropolitana di Roma Capitale Dipartimento IV Tutela e valorizzazione ambientale Servizio 1 – Gestione Rifiuti – e alla Regione Lazio Direzione regionale Territorio, Urbanistica, Mobilità e Rifiuti.
L’associazione teRRRe sosterà tutte le iniziative di mobilitazione promosse al fine di difen18951240_1414109605351803_269356282429079185_ndere la vocazione agricola del territorio, l’integrità delle aree naturalistiche e archeologiche, un luogo ricco di storia etrusca e romana con insediamenti agricoli di epoca medievale.
L’associazione aderisce alla Manifestazione di sabato 17 giugno 2017 ore 10.00 a Torrimpietra.
Fiumcino, 15 giugno 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *