“Riteniamo che la Canapa Sativa o Canapa industriale in virtù dei possibili e differenti utilizzi meriti di essere di nuovo riconosciuta come una delle risorse naturali da valorizzare. E’ importante, quindi, far conoscere, suscitare interesse e dare gli strumenti a un territorio di trasformare localmente i prodotti; questo può rappresentare un punto di forza per il rilancio a largo raggio di tutta l’economia locale verso un’agricoltura sostenibile”.

Con questo convegno si conclude la seconda fase del progetto promosso  dall’Associazione TeRRRe e dall’assessorato alle Attività Produttive del comune di Fiumicino, in cui saranno presentati i dati della ricerca: relazione delle analisi del terreno effettuate in quattro aree agricole del territorio comunale; relazione descrittiva del territorio e mappatura agricola locale; relazione descrittiva dell’ambiente agricolo maggiormente idoneo per la coltivazione della Canapa Sativa nel territorio del comune di Fiumicino. Simulazione di un Business Plan (costi/ricavi) dalla coltivazione e trasformazione ad uso alimentare di Canapa Sativa.

Il seminario è rivolto agli agricoltori locali e associazioni di categoria, agli amministratori, agli attori economici del territorio e a tutti coloro che sono interessati a uno sviluppo sostenibile del territorio.

Intervista all’Assessore alle Attività produttive del Comune di Fiumcino Anna Maria Anselmi

  • Coltivare la Canapa (attrezzature Coltivazione e Trasformazione)  a cura di Allesandro Bondi Associazione teRRRe

link siti Web 

https://video.repubblica.it/edizione/firenze/massa-carrara-raccolto-record-di-canapa-industriale-sono-20000-piante-ma-non-chiamatela-cannabis/286293/286911

Aziende Canapa Italia

Programma_Seminario_del 16 febbraio CanapaSativa-Fiumicino 1

Comunicato stampa Canapa Associzione teRRRe

LeggeRegionale 28.02.2017

Legge Nazionale 242 canapa2016

Interventi del Seminario

instagramflickr

Di cinzia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.