Get Adobe Flash player

Eventi

Eventi organizzati da noi

AGRICOLTURA SOSTENIBILE. Canapa un mare di possibilità

locandina_Agricoltura Sostenibile1.2Agricoltura sostenibile. Canapa un mare di possibilità.

Perché un mare di possibilità? Perché la Canapa Sativa è una pianta eco-sostenibile che si sviluppa molto rapidamente e non ha bisogno di diserbanti e/o pesticidi,  la sua coltivazione arricchisce il terreno di sostanze nutritive. Un mare di possibilità perché è una pianta che può essere usata in moltissimi campi. Dall’alimentazione alle materie plastiche, dalla bioedilizia ai combustibili, dal cordame ai tessuti; la canapa può essere impiegata in questi e tanti altri settori, con un rendimento molto alto, perché il percorso che vogliamo fare è vicino al mare nel Comune di Fiumicino con una considerevole e consolidata produzione agricola.

Il 5 6 e 7 agosto saremo presenti con uno stend informativo ed espositivo, a Tragliatella durante la 29° Sagra del Pollo Ruspante, all’interno della manifestazione Metropolitana organizzata dal Comune di Fiumicino.

Il progetto finanziato dall’Arsial attraverso l’Avviso pubblico per l’erogazione di agevolazioni finanziarie a sostegno di progetti di promozione dell’agricoltura di qualità nel Lazio (deliberazione n.11 del 14/o4/2016), prevede ad alcuni momenti informativi sulla Canapa Sativa,  per arrivare in autunno ad un seminario di approfondimento.

prodottiespositivimostra11standespositivomostra
prodottiespostivimostra3prodottiespositivmostra
standespositivoprodottiespositivi_n
olio e pasta di farina di canapa

olio e pasta di farina di canapa

olio birra miele

olio birra miele

miele con farina di canapa

miele con farina di canapa

pizza con farina di canapa

pizza con farina di canapa

stand5
domande

domande

prodottiespositivimostraprodottiespositivimostra6
prodottiespositivimostra9prodottiespositivimostra8
prodottiespositivimostra10standespositivo2
prodottiespositivimostra7standespositivo3
striscione
User comments

User comments

Ed ora parliamo un pò di Canapa…

depliant_2.2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LA CANAPA SATIVA IN COSMETICA
L’olio di canapa (canapa sativa) presenta una serie di proprietà fondamentali
per l’equilibrio del nostro organismo e può essere usato quotidianamente per
prevenire o attenuare gli effetti di alcune patologie, o per usufruire dei suoi
benefici estetici, relativi all’uso nella cosmesi. Può infatti essere usato nella
forma di olio commestibile, come condimento per alcuni tipi di cibi, oppure sotto forma di olio o crema emolliente e lenitiva per la pelle. Grazie all’alto contenuto di proteine e acidi grassi essenziali, soprattutto omega
3, permette di mantenere un corretto equilibrio cellulare, di alto giovamento per l’organismo. E’ tra gli oli di uso comune quello che presenta un rapporto
ottimale, 1:3, tra acido linoleico- Omega 6 ed acido Linolenico – Omega 3,
mentre gli altri oli presentano una maggiore concentrazione di omega 6. Le
controindicazioni dell’olio di canapa inoltre sono praticamente inesistenti: si
potrebbero riscontrare dei problemi solo nel caso di un massiccio
sovradosaggio del prodotto (sia ad uso interno che esterno), calcolabile in un
uso di svariati litri al giorno, che risulta improbabile nell’uso quotidiano.
Proprietà cosmetiche.
Largamente utilizzato in cosmetica, l’olio di canapa, ricco di acidi grassi insaturi che svolgono una funzione trofica cutanea perchè presentano un elevato potere nutritivo, serve a mantenere la pelle elastica e compatta. Inoltre i grassi caratteristici di tale olio favoriscono una spiccata proprietà emolliente, che permette di proteggere la pelle da facili arrossamenti dovuti al freddo o da irritazioni ed infiammazioni.
Altre proprietà dell’olio di canapa fondamentali per l’utilizzo cosmetico, sono le proteine e le vitamine in esso contenute. In particolare la vitamina b1 e la
vitamina b2, conferiscono morbidezza alla pelle senza però farla risultare
untuosa e proteggono dai radicali liberi, perchè ne limitano il danno cellulare,
proprietà caratteristica anche della vitamina e, presente a sua volta nell’olio di
canapa ed antiossidante naturale. Gli acidi grassi essenziali (omega 3 e omega 6) servono a mantenere integre le membrane cellulari della pelle, pertanto conferiscono all’olio di canapa la proprietà benefica di protezione da screpolature. Pertanto l’olio di canapa viene utilizzato per il confezionamento di una serie di prodotti cosmetici, quali creme e oli per il corpo e prodotti per la cura dei capelli, come shampoo e balsamo, e ancora creme per il viso, maschere e saponi emollienti.
Inoltre uno degli usi migliori dell’olio di canapa per scopi cosmetici è quello
legato ai massaggi, vista la fluidità del prodotto e la sua alta penetrabilità.
Da:benessere360.com

L’USO DELLA CANPA SATIVA IN EDILIZIABloc_de_chanvre_ep_15cm
La canapa impiegata nella realtà edile è già diffusa 1.500 anni fa, ma il prodotto industrializzato nasce in Francia a metà degli anni ’80, per poi diffondersi negli Stati Uniti, Canada e Germania. L’impiego è molteplice, si va da processi di ristrutturazione a realizzazioni ex novo, ma gli “ingredienti” sono sempre gli stessi: canapa e calce. Il mattone di canapa è infatti un biocomposito in canapa-calce con alta capacità isolante termo-acustica, la cui produzione viene effettuata con un procedimento a freddo. Rigidità, leggerezza, resistenza e traspirabilità si combinano a riciclabilità, resistenza al gelo, agli insetti e ai roditori e a proprietà ignifughe, senza bisogno di aggiunte di sostanze tossiche ritardanti di fiamma.

Il biocomposito di canapa e calce può essere impiegato in forma di mattoni, ma anche come intonaco isolante, nella costruzione di muratura massiccia alla stregua di un conglomerato cementizio. Unico limite è la capacità di carico: questo materiale altamente aerato si comprime se impiegato come elemento portante in blocchi compressi. Per questo motivo la soluzione statica più diffusa ne prevede l’uso come riempimento in una struttura di legno a travi e pilastri.

Vantaggi della canapa calce
La canapa calce ha un basso impatto sull’ambiente e assorbe le emissioni di carbonio sono un significativo vantaggio di questo materiale. Durante la fotosintesti, la pianta di canapa assorbe anidride carbonica dall’atmosfera durante il giorno, per restituirci ossigeno. Quando la canapa invece è utilizzata nell’edilizia, le emissioni di cabonio non passano all’interno dell’edificio costruito con mattoni di canapa calce. Quindi l’utilizzo della canapa calce all’interno di un edificio può anche essere migliore di emissioni zero, talvolta viene indicato come carbonio negativo. Ad esempio, un metro cubo di canapa calce può imprigionare 108 kg di CO2.

Un muro di canapa calce di 300 millimetri di profondità fornisce un livello di isolamento termico ben al di sopra degli standard. I muri in canapa calce sono in grado di regolare anche il livello di umidità interna e mitigare gli sbalzi di temperatura esterna, grazie alla capacità igroscopica del materiale, contribuendo alla costruzione di ambienti più sani e in grado di fornire una massa termica efficace. L’involucro edilizio è permeabile al vapore e permette all’umidità interna di fuoriuscire ed eliminare la possibilità di condensa sulle superfici interne.

Anche il processo di produzione è semplificato e più economico, grazie al minor numero di materiali e strati. Ad esempio, in una costruzione standard con telaio in legno di norma esisterà anche uno strato isolante, una barriera contro l’umidità, una membrana traspirante, uno strato di guaina, solo per citarne alcuni. Mentre invece la canapa calce assurge già da sola a tutte queste funzioni.

Proprietà
BENESSERE ABITATIVO
ISOLAMENTO ACUSTICO
ISOLAMENTO TERMICO
DURABILITÀ
MATERIE PRIME INESAURIBILI
TRASPIRABILITÀ
ESTETICA
RICICLO
RESISTENZA ALL’INCENDIO
ECOLOGIA
SALUBRITÀ
Da: casa della canapa

 

PARLIAMO DI OLIO DI CANPA SATIVA

Il maggiore contributo alla salute dei semi di canapa è dato dall’Olio di Semi di Canapa per il suo alto contenuto di acidi grassi polinsaturi verdesativa-dalla-canapa-un-prezioso-aiuto-pe-L-5fRfrp(EFA – Essential Fatty Acids) e per la proporzione in essi contenuti di Omega 3 ed Omega 6. Gli EFA, che il nostro organismo non è in grado di sintetizzare, devono essere assunti attraverso la dieta in quantità sufficienti per lo svolgimento di funzioni metaboliche indispensabili, consentendo la sintesi di molecole che intervengono positivamente nei processi infiammatori e nel dolore post trauma.

olio di canapaL’ Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) raccomanda l’assunzione di Omega 6 ed Omega 3 in rapporto di 3:1 a 5:1. L’Olio di Semi di Canapa, contiene naturalmente Omega 6 ed Omega 3 nel rapporto ottimale di 3:1 e la sua assunzione non ha controindicazioni.

La fonte più nota di questi due acidi grassi è l’Olio di Pesce, ma a differenza dell’Olio di Canapa, quello di Pesce viene estratto chimicamente e può contenere sostanze contaminanti (mercurio, idrocarburi, metalli pesanti), ha un gusto forte e sgradevole e per la sua produzione in larga scala alcune specie ittiche rischiano l’estinzione.
L’Olio di semi di Canapa viene estratto a freddo, per semplice pressione, ha un odore gradevole e un sapore di nocciola, può essere disponibile in grandi quantità semplicemente aumentando le superfici coltivate.

L’impiego dell’Olio di Semi di Canapa si sta diffondendo sia come integratore alimentare che ad uso terapeutico nel trattamento di patologie come: malattie dell’apparato respiratorio (asma, rinite, sinusite, otite e allergie repiratorie); artrosi; eczema atopico; herpes; dermatiti; acne; malattie del sistema immunitario; epilessia; artrite reumatoide; sindrome premestruale. Viene usato anche nel trattamento dei sintomi della chemioterapia, nella terapia anti anti-aids e nella prevenzione delle malattie cardiovascolari.

L’assunzione regolare di Olio di Semi di Canapa infatti riduce i livelli ematici di colesterolo non HDL e quelli dei trigliceridi, diminuisce il livello di aggregazione piastrinica, e cardioprotettiva dopo un danno al miocardio.

Food Sativa

Proposta di legge-213canapasativaregionelazio

FITODEPURARE CON LA CANAPA 

Disegno di legge 2144-parlamento

Iniziate per il Referendum del 17 aprile vota SI Ferma le Trivelle

Crediamo che votare SI al referendum del 17 aprile rappresenti un’occasione unica per respingere una strategia energetica completamente sbagliata e priva di futuro. Riteniamo che il patrimonio da tutelare non è quello degli idrocarburi, ma quello che il nostro splendido territorio offre in termini di   agricoltura, pesca, enogastronomia, turismo e quello che potrebbe dare in termini di fonti energetiche pulite e naturali.

Per questo abbiamo aderito al comitato nazionale delle associazioni “VOTA SI’ PER FERMARE LE TRIVELLE”

Vogliamo quindi portare avanti questa battaglia di civiltà e partecipazione con banchetti e iniziative sul nostro terriotorio:

Sabato 9 aprile ore 9,30 Fiumicino

Bicirendum appuntamento alle ore 10 a villa Guglielmi per arrivare in piazza GB Grassi dove dalle ore 10 sarà presente un gazebo che aspetterà l’arrivo dei ciclisti.

Domenica 10 aprile ore 17,00 casa della Partecipazione in via del buttero 3 Maccarese  presentazione della video inchiesta “ITALIAN OFFSHORE”

CHE COSA E’ ITALIAN OFFSHORE
Italian Offshore è la video inchiesta a cui stanno lavorando da mesi un giornalista, un esperto di politiche ambientali e un documentarista per indagare sul mondo del petrolio in Italia. L’idea di Italian Offshore è stata premiata come miglior progetto di inchiesta al DIG – Documentari Inchieste Giornalismi 2015, sezione Focus on Italy.
COME NASCE L’INCHIESTA
Decine di nuovi progetti offshore stanno nascendo davanti alle coste italiane, nonostante l’opposizione di comitati di cittadini, pescatori, ambientalisti. Secondo il governo questo porterà ricchezza e nuovi posti di lavoro. Gli autori di Italian Offshore hanno deciso di vederci più chiaro e hanno iniziato a scavare a fondo, per scoprire cosa si nasconde dietro il business delle trivelle e degli idrocarburi, chi ci guadagna davvero e quali sono le conseguenze ambientali.PERCHE’ E’ IMPORTANTE
Il 17 aprile gli italiani saranno chiamati a votare un referendum sulle trivellazioni: Italian Offshore rappresenta uno strumento efficace per far conoscere ai cittadini quali sono gli interessi in gioco e quindi permettere loro di votare informati e con maggiore consapevolezza.Ne parleremo con Salvatore Altiero, esperto di politiche ambientali ed Emanuele Binaccorsi che stanno lavorando al progetto Italian Offshore.

Vi aspettiamo.

eventi del 9 e 10 aprile votaSi

10aprile vota Si

 

La memoria viva di Vittorio Mantelli. La “Città del Volo”. Si può fare.

Oggi giovedì 18 Febbraio alle ore 17,00 si terrà la presentazione dell’iniziativa La memoria viva di Vittorio Mantelli. LA CITTA’ DEL VOLO. SI PUO’ FARE, organizzata dall’ Associazione TeRRRe e da Associazione Culturale Controlacrisi.

Presso la sala conferenze del Comune di Fiumicino in via Portuense 2498, si terrà la presentazione dell’iniziativa “La memoria viva di Vittorio Mantelli. LA CITTA’ DEL VOLO. SI PUO’ FARE”, organizzata dall’ Associazione TeRRRe e da l’ Associazione Culturale Controlacrisi.

Nel ricordare Vittorio Mantelli (morto il 7 gennaio 2015 e oggi giorno del suo compleanno) storico esponente della Sinistra romana e locale, da sempre impegnato nelle lotte aeroportuali e da ultimo delegato alle politiche agricole del Comune di Fiumicino, sarà aggiornata e rilanciata l’idea della Città del Volo, il progetto (la proposta di Legge) per la promozione, lo sviluppo socio-economico e per la gestione dei selvaggi processi di ristrutturazione aziendale che hanno coinvolto i dipendenti dell’aeroporto di Fiumicino. Una problematica quella dell’espulsione dei lavoratori con diritti, sostituiti negli anni da migliaia di precari, che si è ampliata e alla quale la legge può porre rimedio.

L’idea partita da Mantelli nel 2005, mira quindi a trasformare Fiumicino in un distretto di servizi aeronautici ad alto contenuto professionale.

L’iniziativa sarà un’occasione per fare il punto della situazione insieme a istituzioni, sindacati e cittadini.

Parteciperanno: Marco Trasciani ( Lavoratore Alitalia e membro del Laboratorio Città del Volo) Ivano Peduzzi (Ex Consigliere Regionale del Lazio) Esterino Montino (Sindaco di Fiumicino) Anna Maria Anselmi (Assessore Attività Produttive del Comune di Fiumicino), Esponente di Sel, Silvana de Nicolò (M5S) Eugenio Stanziale (Filt Cgil Roma e Lazio), Susi Colella (USB), Antonio Amoroso (CUB), Riccardo Filesi (Comitato CORISTA).

Introduce Fabio Sebastiani (Giornalista di Controlacrisi). Coordina Angelo De Marco (Associazione teRRRe)

IL VIDEO

Vittorio Mantelli, la sua “Città del volo” contro la speculazione e la barbarie del capitale. Ieri l’incontro per ricordarlo

 

 

Appuntamento con Vino letterario

L’appuntamento con Vino Letterario vino letterario 25 maggio

di lunedì 25 maggio

sarà con Filippo La Porta

che presenterà

“Roma è una bugia”

saggio autobiografico

ne discuterà con l’autore

Filippo Agostini (scrittore)

Coordina Angelo De Marco ( Terrre)

 

Enoteca Cavour, in Via Cavour 313.

(Ingresso libero fino a esaurimento posti)

 

 

 

 

 

 

Appuntamento con Vino Letterario

vino letterario 27 aprile novteRRRe

invita a Vino Letterario 

seguiranno oltre alla presentazione dei vini delle musicazioni con vinile dei brani musicali presenti nel romanzo a cura di Lecizio Parlagreco (Exotique)

inoltre

gli Amici dell’Enoteca Cavour 313 propongono una cena romanesca con uno sconto del 10%

Presentazione del libro la fine di Mark Angelo De Marco Filippo La Porta Filippo AgostiniFilippo AgostiniGiovanna della coop agricola Cincunnati
DSCN3975DSCN3968DSCN3963
Il Vino rosso e Bianco della coop. Cincinnato di Cori LTDSCN3969DSCN3971
DSCN3973DSCN3972

Appuntamento con Vino Letterario

Vino Letterario

Abbinamenti letterari azzardati tra vini e libri

lunedì 13 aprile 2015

Enoteca Cavour 313

vino letterario 13 aprile

 

Silvano Faloco - Ambientalista economista Angelo De Marco -teRRRe-

Silvano Faloco - Ambientalista economista
Angelo De Marco -teRRRe-

Paolo Berdini autore del libro Le citta fallite

Paolo Berdini autore del libro Le citta fallite

Vino dell'azienda Agricola Proietti Olevano Romano

Vino dell'azienda Agricola Proietti Olevano Romano

Il produttore

Il produttore

DSCN3942DSCN3941

Visita guidata Carlo Palmieri

Mostra Carlo Palmieri “Natural-mente” opere dal 1985 al 2015

Domenica 29 marzo 2015 ore 10.00

presso il museo Bilotti –viale Fiorello La Guardia 6 (dentro Villa Borghese)

Entrambi le visite sono accompagnate da Roberto Gramiccia (critico d’arte).

La visita guidata sarà divisa in due momenti:

– ore 10.00 vista alla mostra dell’artista presso il museo Bilotti (villa Borghese)

– ore 12.00 incontro con l’artista presso il suo studio in Via san Barnaba (Torpignattara) dove scopriremo come crea le sue opere.

Per informazioni e prenotazioni:

– Angelo De Marco  Associazione teRRRe 3490808747 e-mail : ang.demarco@libero.it

– Claudio Gambini  Uni. Pop. Gramsci 3284683817 e-mail: claudio.gambini49@alice.it

 

Recensione di Roberto Gramiccia per la mostra di Claudio Palmieri

mostra_Palmieri

Mostra Sironi

Visita guidata alla mostra di Mario Sironi pittore italiano fondatore del 900.

Per un numero limitato di posti si chiede di confermare il prima possibile ai numeri scritti nella locandina.

 

Visita guidata ai siti Archeologici di Portus

Domenica 28 dicembre il Comitato Promotore Parco Archeolongico Fiumicino Ostia Antica

organizza una visita ai siti archeologici di Portus

si prega inviare e-mail di prenotazione a: comitato.parcoarcheologico@gmail.com 
i  gruppi saranno accompagnati da archeologhe ed ambientaliste del Comitato

Appuntamenti del Comitato Promotore Parco Archeologico Ostia Antica Fiumicino

il Comitato Promotore Parco Archeologico Osta

Antica Fiumicino organizza:

Domenica 16 novembre ore 11.00

Visita guidata alla Necropoli di Porto

 e

Domenica 23 novembre ore 9,30 

Biciclettata per il lavoro.

La Biciclettata è stata organizzata per presentare ai cittadini e alle Istituzioni il lavoro fatto dal Comitato Promotore, con il fine di chiedere al Ministero dei Beni Culturali l’apertura dei Porti Imperiali e  Necropoli.

Il rapporto sarà presentato presso Hotel Golden Tulip Rome Airport


                                                                                       percorso pedalata

 

 

 

 

 

 

 

 

invito e locandina iniziativa 23 nov.


 

 

 

 

 

 

 

VISITA ALLA NECROPOLI DI PORTO 16 NOVEMBRE

  • NECROPOòI DI PORTO - FIUMICINO - 2014NECROPOòI DI PORTO - FIUMICINO - 2014
  • NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 2014NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 2014
  • NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 2014NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 2014
  • NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 2014NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 2014
  • NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 2014NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 2014
  • NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 201NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 2014
  • NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 2014NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 2014
  • DSC_0013
  • NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 2014NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 2014
  • NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 2014NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 2014
NECROPOòI DI PORTO - FIUMICINO - 20141 NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 20142 NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 20143 NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 20144 NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 20145 NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 2016 NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 20147 DSC_00138 NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 20149 NECROPOLI DI PORTO - FIUMICINO - 16 NOVEMBRE 201410
Javascript Sliding Image Gallery by WOWSlider.com v2.4